Folla di profughi, nella stazione di Chisinau capitale della Moldavia per raggiungere la Romania, Una delle tappe del lungo esodo, 8 marzo 2022. ANSA/CIRO FUSCO

Ucraina, due milioni e mezzodi persone fuggite dal PaeseIn Italia sono quasi 28mila

Tra i rifugiati un milione di bambini In Polonia il maggior numero di profughi

Due milioni e mezzo di persone, tra cui oltre un milione di bambini, sono scappate dall’Ucraina dall’inizio dell’invasione russa, lo scorso 24 febbraio. Secondo le stime delle Nazioni Unite, 116 mila sono cittadini di Paesi terzi, mentre la nazione che ne ha accolti di più è la confinante Polonia, dove si registra un milione e mezzo di ingressi. Seguono la Romania con 320mila e la Germania con 80mila rifugiati, mentre la Francia ne attende fino a 100mila.

In Italia sono arrivate quasi 28mila persone, perlopiù donne e bambini ospitati momentaneamente in casa di parenti e amici residenti in Italia. In un’intervista al Corriere della Sera, la ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha confermato la volontà del Paese di andare avanti con l’accoglienza, nonostante le difficoltà nel gestire una crisi umanitaria che ha definito “senza precedenti”.

Valerio Albertini

Nato a Roma il 27 aprile 1998. Laureato in Scienze della Comunicazione, Informazione e Marketing alla Lumsa. Sono appassionato di sport, in particolare calcio. Amo scrivere e raccontare storie.