Sono due le vittime degli attacchi missilistici russi sulla città di Zaporizhzhia, nel sud-est dell'Ucraina | foto Ansa

Ucraina, missili russi sulla regione di MykolaivDue morti e un ferito

Cinque le vittime di Zaporizhzhia Biden chiede aiuti. Lavrov vola in Corea

KIEV – Nuova offensiva russa a sud dell’Ucraina, dopo l’attacco missilistico di ieri su Zaporizhzhia in cui hanno perso la vita cinque persone. Ad essere colpito alle 20:30 di ieri (ora locale) il villaggio di Stepove nella regione ucraina meridionale di Mykolaiv. Le autorità locali parlano di due morti e un ferito, stima che è stata confermata dal ministero degli Interni ucraino.

Anche per questo il presidente americano Joe Biden dovrebbe destinare un nuovo pacchetto di aiuti al Paese. Il canale televisivo Nbc News ha infatti riferito che Biden intende chiedere al Congresso di stanziare circa 60 miliardi di dollari per l’assistenza all’Ucraina. Dal canto il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, ha definito la politica militare degli Stati Uniti “pericolosa”.

Lavrov si trova a Pyongyang, in Corea del Nord, per preparare il terreno in vista della visita del Presidente Putin. Questa mattina l’incontro con l’omologa Choe Son-hui e con il presidente Kim Jong Un, in cui il capo della diplomazia russa ha precisato quanto i rapporti Mosca-Pyongyang abbiano raggiunto nuovi livelli strategici.

 

 

Maria Sole Betti

Classe '96, cresciuta tra l'Adriatico e l'ombra della Madonnina. Da sempre attratta dalle storie degli altri, mi sono laureata in Scienze Politiche all'Università Statale di Milano. Dopo un Erasmus a Barcellona e una magistrale in Istituzioni e tutela dei diritti, l'approdo a Roma per fare del sogno del giornalismo una professione. Curiosità e chiacchere guidano la mia vita, ma, del resto, ho la luna in Ariete.