Us Open, Alcaraz campioneBattuto Ruud in quattro setAdesso è numero 1 al mondo

Il 19enne spagnolo apre una nuova era É il più giovane numero uno di sempre

Con la vittoria degli Us Open Carlos Alcaraz, a 19 anni diventa il più giovane numero uno al mondo di sempre e apre di fatto una nuova era nel tennis. Lo spagnolo alla prima finale Slam ha eseguito perfettamente il suo piano battendo Casper Ruud in 4 set con il risultato di 6-4 2-6 7-6(1) 6-3.

Alcaraz entra nella storia del Tennis. Eguaglia il record di età nella vittoria di un Grande Slam maschile di Rafael Nadal, risalente agli Open di Francia del 2005 ed è anche il più precoce campione sul terreno di New York dai tempi di Pete Sampras nel 1990.

L’allievo di Juan Carlos Ferrero vincendo supera proprio il diretto avversario Ruud per diventare numero uno della classifica mondiale. Per il norvegese è la seconda finale persa in uno Slam quest’anno dopo essere stato sconfitto da Nadal agli Open di Francia.

Niccolò Pescali

Diploma scientifico. Laurea in Sociologia. Mi approccio alla scrittura perché coi numeri ci azzecco poco. Inizio la gavetta dai fangosi campi da calcio delle serie minori bergamasche. Mi sono occupato anche di musica, cultura, politica e basket. Voglio scrivere di un mondo complesso a parole semplici, senza semplificare troppo. Critico. Ma anche leggero. Mi interessano gli esseri umani e (quasi) tutto ciò che fanno. Amo lo sport, per l’energia che emana.