Helmut Kohl, il politico della riconciliazione

Helmut Kohl è stato il principale artefice della riunificazione tra la Germania dell’Est e dell’Ovest. Dopo la caduta del Muro di Berlino nel 1989, il politico tedesco è diventato il cancelliere della Germania riunificata vincendo le prime elezioni libere. Nel 1992 è stato uno dei protagonisti che ha firmato il Trattato di Maastricht, ponendo le basi dell’Unione Europea.

A cura di Serena Console.