Afghanistan, almeno 62 mortiin scontri a fuocotra talebani e militari

La guerriglia è avvenuta a Kandahar portavoce talebano rivendica l'attacco

La notte scorsa, una serie di attacchi è stata sferrata dai talebani contro almeno 15 checkpoint delle forze di sicurezza nella provincia Kandahar, in Afghanistan. Numerosi sono stati i conflitti a fuoco, che hanno provocato almeno 62 morti, di cui 22 erano agenti della polizia e dell’esercito. Secondo fonti dell’amministrazione locale, le battaglie hanno tenuto in ostaggio i distretti di Maiwand e Zeri fino all’alba di oggi.

“Centinaia di talebani hanno realizzato attacchi suicidi utilizzando veicoli tipo Ranger e secondo le nostre informazioni, oltre alle 40 vittime vi sono stati anche circa 30 insorti feriti”, ha aggiunto il portavoce della polizia di Kandahar. L’altro portavoce, quello dei talebani, Yousuf Ahmadim ha rivendicato l’operazione e ha parlato di altri attacchi simultanei nelle province di Helmand e Farah. Il bilancio, secondo Ahmadim, sarebbe di “73 mercenari uccisi e molti altri feriti, 13 blindati distrutti e una importante quantità di armi sequestrate”.

Valerio Del Conte

Nato il 5 luglio 1994, è tra i più giovani della redazione di Lumsanews. Intraprende gli studi classici spinto dalla sua passione per le materie umanistiche. Si laurea nel 2016 in Scienze della comunicazione, informazione e marketing presso l’università LUMSA e entra a far parte della redazione di Lumsanews.it.