Luna Rossa e New ZealandLa finale di America's Cupal via da mercoledì notte

L'Italia se la gioca per la terza volta nel 1992 e nel 2000 gli unici precedenti

Cresce sempre più l’attesa per il duello tra il team New Zealand, detentore del titolo, e Luna Rossa, lo sfidante, che andranno a contendersi il trofeo più importante della vela, l’America’s Cup. La situazione in Nuova Zelanda è migliorata sensibilmente in ottica restrizioni Covid-19 e mercoledì 10 marzo avrà inizio finalmente la contesa tra le due compagini.

A partire da mercoledì ci saranno due gare al giorno. Dopo una pausa di 24 ore, in acqua venerdì 12, sabato 13, domenica 14, lunedì 15 e ogni giorno seguente, sino a che uno dei due team non raggiungerà sette vittorie, ovvero conquisterà matematicamente il successo.

Luna Rossa è pronta a giocarsi le sue carte: dopo aver vinto contro gli inglesi di Ineos, vorrebbe bissare il successo vincendo per la prima volta l’ambito trofeo. Per la terza volta in 170 anni una squadra italiana approda in finale: era accaduto nel 1992 al Moro di Venezia e nel 2000 proprio a Luna Rossa. Maturò una doppia sconfitta, con un’unica regata vinta su dieci disputate.

Antonio Contu

Nasco a Cagliari il 19/09/1996. Ho conseguito la maturità classica nella mia città e successivamente ho preso un volo di sola andata verso Roma per la laurea triennale. Curioso fin da bambino, le mie prime parole sono state "che cos'è?", sono da sempre appassionato al mondo giornalistico, soprattutto quello moderno. Amo scrivere e parlare di calcio. Da novembre 2020 frequento il Master in Giornalismo della Lumsa.