Atalanta “decapitanata”Gomez lascia a gennaioTutti i club lo vogliono

Inter, Milan e Napoli cercano il jolly ma arriva un'offerta dall'Arabia Saudita

Dopo la rottura con Gian Piero Gasperini il destino del capitano dell’Atalanta è segnato. L’addio è imminente: a gennaio l’argentino lascia il club.

Attraverso i social il capitano saluta i tifosi: “Cari atalantini, vi scrivo qua perché non ho nessun modo di difendermi e di parlare con voi. Volevo dirvi che quando me ne andrò, si saprà la verità di tutto “. I tifosi dal web si dividono, ma in coro chiedono delle risposte in merito a questa scelta. L’Atalanta si è trovata a scegliere tra tecnico e capitano. Lo scontro tra tra Gomez e Gasperini non è nuovo, ma si è acuito la sera dell’1 dicembre, durante il match di Champions con il Midtyjlland. Il Papu si è rifiutato di seguire le direttive dell’allenatore, cioè quindi di allargarsi a destra durante la partita. Il comportamento fuori dalle righe gli è costato la sostituzione con Josip Ilicic.

Ora arriva subito la prima offerta: 8 milioni di euro per 3 anni da parte della saudita Al-Nassr. Ma una cosa è certa, il 32enne di Buenos Aires preferirebbe trasferirsi in un grande club europeo, o meglio ancora rimanere in Italia. Ed ecco che esplode la rabbia dei tifosi. Una clamorosa ipotesi di calciomercato è quella del Papu all’Inter. Secondo Tuttosport si può aprire per il giocatore un derby di Milano, in quanto anche il Milan sta mostrando interesse. L’Inter era già stata vicina a Gomez nel 2013. Dall’altra parte il Milan, dato che è in gioco il il futuro di Hakan Calhanoglu, in scadenza in estate. Anche il Napoli vuole il giocatore dell’Atalanta. Fatto sta che il Papu non è più un ragazzo e la sua cessione può fruttare tra i 10 e i 15 milioni di euro.

Incassi a parte, però, la squadra di Bergamo non vorrà rafforzare le avversarie, guarda caso le possibili acquirenti concorrono per lo scudetto.

Gabriele Crispo

Sono Gabriele Crispo, ho 27 anni e sono laureato in giurisprudenza. Ho conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication e svolto per un periodo la pratica forense.