Attacco a Zaporizhzia lanciati 8 missili russiraid su area di Mykolaiv

Colpito il centro regionale nella città Bombardamenti vicini a centrali nucleari

L’esercito russo ha lanciato otto missili su Zaporizhzhia. Lo rende noto il capo dell’amministrazione militare regionale Oleksandr Starukh sui social: “Secondo le prime informazioni uno dei razzi ha colpito il centro regionale di Zaporizhzhia vicino al fiume Dnipro. Non ci sono ancora informazioni di eventuali vittime o feriti”, ha scritto. Lo riportano i media ucraini.

Poco dopo la mezzanotte l’esercito russo ha lanciato un attacco missilistico sulla zona industriale della centrale nucleare ucraina di Pivdennoukrainsk, nella regione meridionale di Mykolaiv. L’esplosione è avvenuta a soli 300 metri dai reattori e l’onda d’urto ha danneggiato gli edifici della centrale attualmente in funzione. Non sono state riportate vittime tra il personale.

 

Francesco Fatone

Mi chiamo Francesco Fatone, nato il 14 marzo 1995 e laureato in Scienze Politiche a Napoli, sono contributor su due riviste. Attualmente sono studente del Master in Giornalismo LUMSA.