Un anno a Karim Benzemaper il ricatto a Valbuenacon video a sfondo sessuale

Dopo la condanna annunciato il ricorso la Francia escluse entrambi nel 2015

Karim Benzema, stella francese del Real Madrid e della Nazionale francese, è stato giudicato colpevole di complicità nel tentativo di ricattare l’ex compagno di squadra Mathieu Valbuena, suo connazionale, per un video a sfondo sessuale. Il giudice di Versailles è andato anche oltre la richiesta del pm. Due mesi in più, per una condanna a un anno di carcere con la condizionale, e a 75mila euro di multa.

La vicenda risale all’autunno del 2015 e costò a entrambi l’esclusione dalla Francia. Ma la scorsa primavera la stella del Real Madrid è tornata nel giro dei Bleus, diventandone un elemento irrinunciabile per il c.t. Didier Deschamps che, con il supporto della Federazione, vuole portarlo comunque al Mondiale in Qatar. Anche perché i legali di Benzema hanno subito annunciato che il loro cliente è intenzionato a presentare ricorso contro la sentenza.

Andrea Noci

Sono nato il 5 ottobre 1998 a Firenze. Laureato in Lettere moderne, con una tesi in Grammatica italiana. Amo la lingua italiana e utilizzarla in tutte le sue forme per scrivere.