Elezioni americane 2020Bernie Sanders si ricandida"Siamo pronti a vincere"

Ci riprova dopo la sconfitta del 2016 Nel suo discorso l'attacco a Trump

Il senatore Bernie Sanders ha annunciato che correrà di nuovo per la Casa Bianca per finire quello che aveva iniziato nel 2016, quando il suo sogno si infranse contro lo strapotere di Hillary Clinton, appoggiata dall’establishment del partito democratico.

In sole dieci ore, il senatore del Vermont è riuscito a raccogliere donazioni per oltre 3,3 milioni di dollari, doppiando così la rivale democratica, la senatrice Kamala Harris, che ha raccolto invece 1,5 milioni di dollari nelle prime 24 ore dall’annuncio della sua discesa in campo.

I cardini della politica del senatore ‘socialista’, come lui stesso ama definirsi, sono l’assistenza sanitaria garantita a tutti gli anziani, l’aumento del salario minimo ad almeno 15 dollari l’ora e l’università pubblica gratuita.

Nel suo discorso Sanders si è scagliato anche contro Trump, definendolo “il più pericoloso presidente nella storia moderna degli Stati Uniti”, per poi concludere che è lui l’unico che può davvero batterlo.

Alessandro Rosi

Il basket lo appassiona mentre la scrittura lo emoziona. Nato a Roma nel 1989, intraprende la carriera giuridica fino ad ottenere l’abilitazione alla professione forense, ma nel frattempo viene stregato dal mondo del giornalismo. Come dice John Lennon: “La vita è ciò che ti succede mentre stai facendo altri progetti”.