Il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri | Foto Ansa

Serie A, la 14a giornatasi apre con Monza-JuveAllegri: "Guardo al futuro"

La soddisfazione di Elkann sui risultati finora raggiunti dal tecnico livornese

TORINO – Il sogno di tornare in vetta alla classifica potrebbe ormai essere vicino per la Juventus. Questa sera, 1° dicembre, la sfida con il Monza di Palladino sul rettangolo di gioco dell’U-Power Stadium, il tempio dei brianzoli, apre la 14a giornata di Serie A. Un’occasione importante per i bianconeri che, in caso di vittoria, potranno sorpassare l’Inter di Inzaghi, almeno finché i nerazzurri non giocheranno domenica sera contro il Napoli.

L’ultimo precedente a Monza

La sfida sembrerebbe, agli occhi dei più, apparentemente semplice, ma si gioca su un campo insidioso per i bianconeri. Il ricordo del club torinese è inevitabilmente legato alla sconfitta dello scorso campionato, che allo stesso modo aveva sancito anche il primo trionfo nella storia del Monza nella massima serie.

Il futuro di Massimiliano Allegri 

Durante la conferenza stampa di ieri, il tecnico dei bianconeri Massimiliano Allegri si è mantenuto abbastanza fermo su quel che rimane l’obiettivo stagionale, ovvero riconquistare un posto in Champions. E sulle domande legate al suo futuro, l’allenatore livornese ha poi dichiarato: “Ho un contratto con la Juventus fino al 2025, stiamo lavorando assieme per il futuro del club. Vado molto d’accordo con i nuovi dirigenti, c’è una buona armonia per far sì che il club abbia un futuro importante”. 

La soddisfazione di John Elkann 

Sui risultati finora ottenuti da Allegri, massima soddisfazione anche da parte del leader di Exor, John Elkann: “Sta facendo bene, speriamo ci porti tanti altri trofei”. Durante l’Investor Day della holding, che detiene anche la società bianconera, il presidente di Stellantis ha evidenziato che “l’obiettivo societario è quello di conciliare i risultati sportivi con la sostenibilità finanziaria”. Questo sarà possibile grazie a un prossimo aumento di capitale: “Un’azione necessaria ha aggiunto Elkann per attraversare questo anno zero e dare alla Juventus la forza per affrontare questo triennio con ambizioni forti in campo e fuori per puntare all’eccellenza”.

 

Samuele Avantaggiato

Dalla Porta d'Oriente alla Città Eterna. Classe duemila, giornalista pubblicista dal 2019 e laureato in Comunicazione, Media e Pubblicità alla IULM nel 2022. Grande appassionato di calcio e pallacanestro, sogno di diventare presto un giornalista sportivo.