Calcio, poker per la Juve
Ok Napoli, Roma e Lazio
Sisma a Pescara: gara sospesa

Bianconeri sempre in testa alla classifica
L'Inter vince nel finale: salvo De Boer

Tante emozioni, poche sorprese e qualche scossa. Nel turno infrasettimanale della Serie A, andato in scena ieri sera, tutte le big hanno rispettato i rispettivi pronostici. Con un poker la Juventus capolista si è sbarazzata della Sampdoria. Il 4-1 dello Stadium consente alla Vecchia Signora di allungare sul Milan e mantenere il distacco su Roma e Napoli. I giallorossi in rimonta (1-3) hanno vinto contro il Sassuolo a Reggio Emilia. Decisiva la doppietta di Edin Dzeko: il bosniaco ora guida la classifica marcatori con 10 reti. Successo anche per il Napoli, che in casa si è sbarazzato dell’Empoli per 2-0.

Prosegue a suon di gol la marcia della Lazio di Inzaghi: 4-1 al Cagliari di Rastelli e piazzamento per l’Europa ormai in tasca. All’Olimpico, tuttavia, si sono registrati attimi di paura. Tutto lo stadio, eccezion fatta per i giocatori, ha avvertito il terremoto. Le scosse del sisma si sono sentite anche in Abruzzo. A Pescara l’incontro tra la squadra di Oddo e l’Atalanta, che ha trionfato 1-0, è stato sospeso per 2’ dall’arbitro Guida.

Oltre ai pareggi per 1-1 di Chievo-Bologna e Fiorentina-Crotone (interrotta per pioggia nel primo tempo e ripresa dopo 45’), spicca la vittoria dell’Inter a San Siro. Una doppietta di Icardi contro il Torino ha salvato De Boer da un possibile esonero. La 10^ giornata di campionato terminerà questa sera con Palermo-Udinese (ore 20.45).

Valerio Cassetta

Nato a Roma il 26 agosto 1990, è iscritto all’Albo dei Giornalisti dal 2012 nell'elenco dei pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università Lumsa di Roma nel 2015, collabora con "Il Messaggero" per la redazione sportiva. Inviato e reporter radio-televisivo.