Calciomercato no stopOcchio ai parametro zeroLa Juventus sogna Iniesta

Pepe Reina nel mirino del Milan Big alla finestra in cerca di un colpo

È sempre calciomercato. La sessione estiva per i trasferimenti si è chiusa appena cinque giorni fa. Tra colpi ad effetto, trattative interminabili e affari saltati all’ultimo secondo, le società hanno duellato per migliorare le proprie rose. Qualcuno c’è riuscito, qualcun altro meno. E così, mentre i tifosi aspettano il verdetto del campo per giudicare le operazioni, alcuni club sono già proiettati al mercato invernale. Storicamente a gennaio non vengono fatti grandi investimenti. Una tendenza che ha portato a ribattezzarlo “mercato di riparazione”. Via ai ritocchi “low cost”, dunque, senza spese folli. Ed è tra questi che si inseriscono i cosiddetti atleti a parametro zero: calciatori in scadenza di contratto con il proprio club di appartenenza che dal 1 gennaio 2018 saranno liberi di firmare un accordo con un’altra squadra, con la quale potranno giocare solo la prossima stagione.

È il caso di Andres Iniesta, perno del Barcellona. Il matrimonio tra lo spagnolo e i “blaugrana” rischia di non proseguire per altri anni, e la Juventus è alla finestra, pronta a sferrare l’assalto decisivo. Oltre al centrocampista dei catalani, altri giocatori sono nella sua stessa condizione. Il portiere del Napoli Pepe Reina in estate ha respinto l’interesse del Paris Saint Germain, ma nei prossimi giorni potrebbe trovarsi a fronteggiare la corte del Mina, soprattutto in caso di partenza di Donnarumma. Curiosa, invece, la posizione di Stefan De Vrij. Il difensore della Lazio ha il contratto in scadenza nel 2018, ma potrebbe rinnovare inserendo una clausola rescissoria intorno ai 25 milioni di euro. Insomma, un prolungamento effettivo, ma se dovesse arrivare un’offerta pari alla cifra prevista, l’olandese sarebbe libero di andare a giocare altrove. Indiscrezioni, voci e rumors si rincorrono dai bar al web, proiettando tutti già al prossimo mercato.

Valerio Cassetta

Nato a Roma il 26 agosto 1990, è iscritto all’Albo dei Giornalisti dal 2012 nell'elenco dei pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università Lumsa di Roma nel 2015, collabora con "Il Messaggero" per la redazione sportiva. Inviato e reporter radio-televisivo.