aquisgrana

Covid-19, Parigi e Berlinotentano di rilanciare l'Ue Un piano contro la crisi

Annunciata iniziativa franco-tedesca L'Italia resta a guardare

L’Eliseo ha comunicato a sorpresa che oggi pomeriggio si terrà un vertice in videoconferenza tra il presidente francese Emmanuel Macron e la cancelliera tedesca Angela Merkel. Dopo la consultazione sarà annunciata una “iniziativa franco-tedesca” che riguarda la crisi causata dal Covid-19.

I dettagli non sono ancora stati rivelati ma secondo l’agenzia Reuters, una fonte vicina a Macron avrebbe detto che i temi dell’iniziativa verteranno su salute pubblica, ripresa economica, transizione ecologica e digitale e anche sovranità industriale.

I due paesi negli ultimi mesi hanno faticato a costruire un fronte comune all’interno dell’Unione europea per affrontare la crisi. In particolare non sono mancati accesi dibattiti tra i due, con la Francia che si è schierata con Italia, Spagna e altri Stati dell’Europa del sud nel chiedere solidarietà ai “falchi” del Nord e una condivisione delle spese per far ripartire il motore dell’economia. Alla fine l’accordo sul Mes senza condizionalità è stato trovato e l’annuncio di oggi sembra far presagire una ritrovata sintonia tra Parigi e Berlino tradizionalmente al centro del progetto europeo tanto da trainare l’intera integrazione dell’Unione.

La domanda ora è capire quale ruolo avrà l’Italia nella nuova iniziativa di rilancio. Difficile pensare che si possa accontentare di giocare da comprimaria nella partita che verrà.

Diana Sarti

Nata a Roma nel 1995, si è laureata in scienze politiche alla Luiss. Scrive soprattutto per il web, con particolare attenzione agli esteri. Appassionata di teatro e Giochi olimpici, ha scritto spesso di nuoto e atletica leggera. Viaggiatrice da sempre e poliglotta, parla cinque lingue.