Elezioni presidenziali in Argentina: sarà sfida tra Massa e Milei

Foto Ansa

Dopo lo spoglio al primo turno, il ministro dell’Economia Sergio Massa e l’ultra-liberista Javier Milei si sfideranno il 19 novembre nel secondo turno delle presidenziali in Argentina. Massa, candidato del gruppo Union por la Patria (JxP), coalizione governativa peronista di centro-sinistra, è arrivato in testa con il 36,6% dei voti, superando così Milei, candidato di centro-destra, che ha ottenuto il 30% dei voti. I dati di questo primo giro di votazioni hanno ribaltato il risultato atteso, che vedevano come favorito il leader della Libertad Avanza. La conservatrice Patricia Bullrich, di Juntos por el cambio, si è fermata al 23,8%, restando quindi fuori dalla corsa presidenziale.

Giulia Chiara Cortese

Cresciuta tra il Vesuvio e il mare, ora con il cuore diviso tra Napoli e Roma. Sono laureata in Lettere moderne alla Sapienza con una tesi in Filologia della Letteratura italiana. Inseguo da sempre il sogno di diventare una giornalista.