Filippine, forte eruzione del vulcano Mayon: alzato a 4 il livello di allerta

Evacuate 12mila persone a causa del rischio di eruzione imminente

Si è verificata un’eruzione “esplosiva” del vulcano Mayon nelle Filippine, uno dei più attivi e temibile delle isole, a 330 km a sudovest della capitale Manila. Le autorità hanno deciso di innalzare a 4 il livello di allerta. Nei giorni scorsi oltre 12 mila persone sono state evacuate entro un raggio di 7 km dal vulcano, a causa del rischio di eruzione imminente. L’allerta 4 non è ancora il livello più alto di emergenza ma significa che un’eruzione è possibile nei prossimi giorni. Renato Solidum, dell’istituto di sismologia e vulcanologia delle Filippine, ha spiegato che dal vulcano Mayon è uscita un’enorme colonna di frammenti vulcanici, cenere e vapore che ha avvolto in una nuvola nera i villaggi che si trovano nelle vicinanze.

Davide Di Bello

E’ nato a Roma il 17/07/1991, ha frequentato il liceo classico ed è laureato in scienze della comunicazione all’Università “Roma Tre”. Ama il giornalismo, il cinema e la fotografia; lo animano il piacere della scoperta e la voglia di rendersi utile. Dal 2016 è entrato a far parte della redazione di Lumsanews.it