Allerta in Florida e Alabamaarriva l'uragano Michaelha già causato tredici morti

Previste intense piogge e forti venti dopo le perturbazioni su Messico e Cuba

L’uragano Michael che si è abbattuto su Messico e Cuba, con forti piogge e venti sopra i 60 chilometri orari, ha già causato 13 morti. L’uragano, di forza 1 su 5, si sta rafforzando e sta per arrivare anche negli Usa. Gli Stati della Florida e dell’Alabama hanno dichiarato lo stato di emergenza. L’arrivo è previsto per mercoledì, quando Michael dovrebbe colpire la punta meridionale della Florida, portando fino a 30 centimetri di pioggia e alzando il livello del mare di quasi quattro metri.

Davide Di Bello

E’ nato a Roma il 17/07/1991, ha frequentato il liceo classico ed è laureato in scienze della comunicazione all’Università “Roma Tre”. Ama il giornalismo, il cinema e la fotografia; lo animano il piacere della scoperta e la voglia di rendersi utile. Dal 2016 è entrato a far parte della redazione di Lumsanews.it