Francia, con auto-arieteentrano in una cattedralee rubano oggetti di valore

Colpita Sainte-Marie d'Oloron chiesa patrimonio dell'Unesco

La scorsa notte, nella cattedrale Sainte-Marie d’Oloron, chiesa francese patrimonio dell’Unesco poco distante da Lourdes, alcuni ladri hanno fatto irruzione sfondando la porta con un’auto-ariete.

Secondo la procura di Pau, è stata rubata parte del tesoro della cattedrale, oggetti di oreficeria, un calice e un ostensorio. I ladri sarebbero stati almeno tre e avevano il volto coperto. Hanno legato un tronco d’albero al cofano del veicolo, in modo da sfondare il portale laterale dell’edificio, in legno massiccio, di epoca medievale.

Il sindaco di Oleron, Hervé Lucbereilh, ha detto alla radio France Info che i malviventi “sono fuggiti precipitosamente, rompendo un vaso e una statua che abbiamo ritrovato sul pavimento della cattedrale. Hanno portato via, fra l’altro, tutti gli oggetti di oreficeria che erano esposti”. Sono state invece trovate intatte le reliquie di San Grato di Aosta, e anche il presepe antico. La radio locale France Bleu Bearn ipotizza che le sbarre dell’inferriata che erano poste a protezione del tesoro della cattedrale siano state segate.

Rossella Dell'Anno

Rossella Dell’Anno, nata ad Avellino il 06/07/1989. Diplomata nel 2008 al Liceo Linguistico “P.E. Imbriani” di Avellino. Laurea triennale nel 2013 in Lettere e Filosofia, indirizzo moderno, presso “L’Università degli Studi di Napoli L’Orientale”. Laurea magistrale in Editoria e Scrittura nel 2016 presso “La Sapienza”. Dal 2018 iscritta al Master in giornalismo LUMSA.