Polizia francese | Foto Unsplash

Polizia spara a una donnain una stazione di ParigiMinacciava un attentato

Colpita all'addome, è in ospedale Era già stata segnalata in passato

PARIGI – È ricoverata in prognosi riservata la donna che alla stazione Bibliothèque François-Mitterrand di Parigi ha minacciato e inneggiato al terrorismo, e verso cui la polizia ha aperto il fuoco. A riportarlo il canale all-news Bfmtv.

Gli agenti sono intervenuti dopo essere stati avvertiti da alcuni passeggeri che una donna – vestita con un’abaya, tipico abito utilizzato in alcuni paesi arabi – stava minacciando di farsi esplodere. La stazione è stata evacuata e chiusa al pubblico intorno alle 8:30 di martedì 31 ottobre.

La donna non avrebbe obbedito alle richieste della polizia, ragion per cui la polizia ha aperto il fuoco contro di lei, colpendola all’addome. Quindi è stata trasferita in ospedale. Il portavoce del governo Olivier Véran ha riferito che la donna era già stata segnalata per comportamenti simili. Dai primi rilievi è emerso che non aveva alcun esplosivo con sé.

Veronica Stigliani

Laureata in Relazioni Internazionali presso l’Università di Bologna nel 2019 con una tesi intitolata "States and non-state actors in the Middle East", collaboro con The Euro-Gulf Information Centre (EGIC), OSMED-Osservatorio sul Mediterraneo e La fionda.