Caos gilet giallicontinuano le proteste dopo le misure di Macron

Appello del governo: "Siate ragionevoli" Investito un manifestante ad Avignone

Continuano le proteste dei gilet gialli in Francia, nonostante le misure da 10 miliardi di euro annunciate dal presidente Emmanuel Macron proprio per stemperarle.

Il governo francese, ha dichiarato il portavoce Benjamin Griveaux ai microfoni di CNews, “non ha deciso per il momento di vietare le manifestazioni che si terranno sabato nella capitale e altrove”. Tuttavia, a due giorni dall’attentato di Strasburgo, ha aggiunto: “ciò che vi chiediamo, in responsabilità, è essere ragionevoli sabato e non andare a manifestare”.

L’appello però sembra essere passato inascoltato. Oggi, a Strasburgo, gli studenti di un paio di licei della città sono nuovamente scesi in strada ed hanno dato fuoco a un cassonetto vicino al Parlamento europeo.

Intanto questa mattina un manifestante di 23 anni è stato investito e ucciso da un camion ad Avignone, mentre stava protestando su una rotatoria. L’autista è un uomo di 26 anni che, prima di essere fermato dalla polizia, ha tentato la fuga. Ora è in stato di fermo.

Federica Pozzi

Federica Pozzi, nata a Roma il 12 febbraio 1994. Diplomata al liceo classico e laureata all’Università degli studi di Roma “La Sapienza” in Lettere moderne (laurea triennale) e in Editoria e scrittura (laurea specialistica). Appassionata di giornalismo, soprattutto di politica interna, esteri e calcio.