In Nuova Zelandaritirata l'allerta tsunamidopo un terremoto da 8.1

Si potrà tornare nelle abitazioni ma si invita a non andare sulla costa

Dopo il terrore delle ultime ore, le onde più grandi sono passate. L’allerta tsunami, dopo un forte terremoto di magnitudo 8.1, è terminata ed è pertanto possibile rientrare nelle case in Nuova Zelanda. Lo scrive su Twitter il ministro della conservazione del patrimonio naturale, Kiri Allan. “Le onde più grandi sono passate – scrive Allan – e quindi l’allerta tsunami declassato a pericolo di forte mareggiata per le aree fin qui coinvolte. Tutte le persone che sono state evacuate dalle loro abitazioni possono ora farvi ritorno. Rimane in vigore il suggerimento di non andare su spiagge e zone costiere”.

Intanto domenica la Nuova Zelanda revocherà il lockdown che ha coinvolto quasi due milioni di persone, deciso una settimana fa dopo che era emerso un nuovo misterioso caso di positività al Covid-19.  Il focolaio, secondo le autorità sanitarie, sembra però essere stato contenuto.

Antonio Contu

Nasco a Cagliari il 19/09/1996. Ho conseguito la maturità classica nella mia città e successivamente ho preso un volo di sola andata verso Roma per la laurea triennale. Curioso fin da bambino, le mie prime parole sono state "che cos'è?", sono da sempre appassionato al mondo giornalistico, soprattutto quello moderno. Amo scrivere e parlare di calcio. Da novembre 2020 frequento il Master in Giornalismo della Lumsa.