Tragico incidente a Roma al termine della partita: muoiono padre e figlio di 7 anni

incidente mortale a Curno, vittima Luca Maffeis (foto Bedolis)Tragedia al termine della partita di Champions League tra Roma e Bayern Monaco. Un papà e suo figlio di sette anni sono infatti deceduti dopo un incidente stradale. I due, dopo aver assistito al match, stavano facendo ritorno a casa quando, su via Nomentana, in località Fonte Nuova, sono stati travolti da un’automobile che in curva avrebbe invaso la carreggiata opposta uccidendoli. Il piccolo Cristian è morto sul colpo mentre il papà, Stefano De Amicis, carrozziere 38enne che a volte lavorava proprio come steward allo stadio Olimpico, è deceduto dopo il trasporto in ospedale.

La dinamica dello scontro è ancora da capire: si tratta di un tratto di strada “difficile” e l’asfalto bagnato potrebbe aver fatto il resto. L’ipotesi al vaglio dei carabinieri è che a causare lo scontro potrebbe essere stata l’alta velocità dell’auto, che è stata sequestrata così come lo scooter su cui viaggiavano le due vittime. Sui mezzi verranno effettuati accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica.

Intanto è stato fermato il conducente dell’automobile, un romeno di 40 anni incensurato. Le analisi per l’assunzione di alcol e droga sono risultate negative ma adesso l’uomo dovrà rispondere di omicidio colposo plurimo.

Mario Di Ciommo

Mario Di Ciommo

Nato a Venosa nel 1990 cresce a Lavello, in Basilicata. Dopo aver ottenuto il diploma presso il Liceo Classico V Orazio Flacco, frequenta a Roma l’università SSML Gregorio VII conseguendo, nel 2011, la laurea in mediazione linguistica. Redattore dal 2011 presso Nextmediaweb, nel 2013 ottiene il titolo di giornalista pubblicista. Amante dei viaggi, tra le sue passioni ci sono anche la geografia e lo sport.