Lega Calcio, Giuseppe Vegasè il nuovo nome per la governance della Serie A

L'assemblea di via Rossellini avanti a oltranza per evitare commissariamento

Il nome nuovo per la Lega Calcio è Giuseppe Vegas. Ex viceministro dell’Economia e delle Finanze nel secondo governo Berlusconi, è l’attuale presidente della Consob, ma il suo incarico è in scadenza il prossimo 15 dicembre. Quella di ieri in via Rosellini, è stata in realtà un’assemblea infuocata. Chiamate a pronunciarsi su presidente e amministratore delegato, le società di Serie A si sono scontrate su tutto: dall’approvazione dei bandi per la vendita dei diritti tv (la cui votazione è stata rimandata di tre settimane), alle riforme di sistema. Una situazione che ha prodotto un nuovo stallo, complice anche la scarsa apertura del presidente del Coni Malagò di fronte alle garanzie di riforma richieste dai club su campionati, seconde squadre e maggior peso in Consiglio federale, in cambio della disponibilità a non eleggere la nuova governance per favorire il commissariamento della Federcalcio.

L’assemblea proseguirà quindi a oltranza, fino a quando non si sarà trovata un’intesa, da ricercare anche per quanto riguarda i quattro componenti del Consiglio ed i due rappresentanti della Lega in Consiglio federale. Le società, infatti, hanno molto apprezzato l’input del presidente dimissionario Tavecchio, che ha invitato i club a prendere in proprio le decisioni senza farsi condizionare da nessuno. Il nome del presidente della Consob è stato fatto dal presidente della Lazio Claudio Lotito e dall’amministratore delegato del Bologna Claudio Fenucci, anch’egli membro dell’apposita commissione. Vegas ha sempre lavorato al di fuori del mondo del calcio, ma si è dichiarato disponibile. “E’ un asset fondamentale per il paese” ha risposto in merito alle indiscrezioni, a margine dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’università Bocconi.

Davide Di Bello

E’ nato a Roma il 17/07/1991, ha frequentato il liceo classico ed è laureato in scienze della comunicazione all’Università “Roma Tre”. Ama il giornalismo, il cinema e la fotografia; lo animano il piacere della scoperta e la voglia di rendersi utile. Dal 2016 è entrato a far parte della redazione di Lumsanews.it