Una panchina per Allegriè vicino al Tottenhaml'indiscrezione del "Sun"

Potrebbe ereditarla da Pochettino In lizza anche Rodgers e Klinsmann

Potrebbe ripartire dall’Inghilterra e da un top club la carriera di Massimiliano Allegri, in anno sabbatico dopo l’addio alla Juventus. L’allenatore livornese è infatti, secondo il Sun, in pole position per sostituire Mauricio Pochettino alla guida del Tottenham, storico club londinese e attuale vicecampione d’Europa.

Gli Spurs hanno iniziato male questa stagione, emblematica l’eliminazione dalla Coppa di Lega ad opera di una squadra di quarta divisione, e la dirigenza sta pensando di concludere a fine stagione il sodalizio con l’allenatore argentino Pochettino, che pur tanto bene ha fatto in questi anni.

Per la successione si fa quindi il nome di Max Allegri, che secondo il Sun avrebbe già dato il suo assenso a questa nuova sfida. Ma l’italiano non è l’unico profilo di una lista di spessore. Secondo la stampa inglese la dirigenza del Tottenham sta valutando anche l’attuale allenatore del Leicester Brendan Rodgers e l’ex ct della Nazionale tedesca, già calciatore degli Spurs, Jurgen Klinsmann.

Giulio Seminara

Nato a Catania il 6 dicembre del 1991. Diplomato al liceo classico e laureato in Lettere Moderne con una tesi su Pier Vittorio Tondelli. Ha lavorato a LA7 come programmista e scritto per diversi quotidiani. Appassionato di cinema, politica e calcio. Gioca a ping pong, ascolta i cantautori e i Placebo.