Messico, centinaia di migranti lungo il confine con gli Stati Uniti

Foto Ansa

Centinaia di migranti messicani privi di documenti sono rimasti bloccati a Ciudad Juarez, in Messico, tra il Rio Grande e la recinzione. I primi freddi della stagione hanno colpito uomini, donne e bambini, con temperature minime fino a 2 gradi. I migranti trascorrono la notte al gate 36 della frontiera, davanti alla barricata di filo spinato posta dal Texas. Nelle ultime settimane anche la piccola comunità di 600 abitanti di Jacumba (in California) è stata travolta dal flusso migratorio. I migranti hanno trovato un rifugio temporaneo nel deserto a causa della massima capacità dei rifugi della polizia di frontiera statunitense.

Alessandro Raeli

Nato nel '98 nella terra del sole, del mare e del vento. Mi sono laureato in Interpretariato e Comunicazione all'Università Iulm di Milano, dove ho successivamente conseguito la laurea magistrale in Traduzione Specialistica. Appassionato di Formula 1 e dello sport in generale, sogno di diventare giornalista sportivo.