Migranti, dal Maroccoin 117mila tentano espatrioverso l'Europa in un anno

Il premier spagnolo Sanchez sbarca oggi a Rabat per trattare la questione

Il Ministero della Difesa di Rabat ha pubblicato le cifre dei tentativi di emigrazione illegale dalle coste marocchine per raggiungere la vicina Gibilterra. Si parla di 117mila migranti bloccati in un anno, un numero tale da palesare una vera e propria emorragia umana che affligge il nord Africa e che si ripercuote inevitabilmente anche sull’Europa.

Il tema è al centro del viaggio del primo ministro spagnolo Pedro Sanchez arrivato stamane in visita a Rabat. Sanchez ha in programma incontri con il re Mohammed VI e con il capo del governo marocchino Saad-Eddine El Othmani, per trattare l’annosa questione degli spostamenti lungo la rotta del Sahara occidentale. Il prossimo 10 dicembre ci sarà inoltre a Marrakech il summit delle Nazioni Unite sulle migrazioni. Prima di quella data è probabile che Sanchez evochi la convocazione della riunione bilaterale di alto livello tra Marocco e Spagna, che dovrà svolgersi sotto la presidenza dei due primi ministri.

Flavio Russo

1991. Liceo classico e università umanistiche. Curioso di tutto e quindi giornalista. Sono nato lo stesso giorno di Andrea Pazienza, mio padre spirituale. Napoletano, incredibilmente amo la musica, il mare, la pizza e Maradona.