Qualificazioni ai Mondialil'Argentina pareggia ancoraora rischia l'esclusione

La "Selección" è sesta in classifica Decisivo il match con l'Ecuador

Terzo pareggio di fila per l’Argentina. Ieri, alla “Bombonera”, lo Stadio Alberto José Armando di Buenos Aires, l’“Albiceleste” ha incassato uno 0-0 contro il Perù per le qualificazioni ai Mondiali 2018. Un risultato amaro che, almeno per ora, lascia la “Selección” fuori dal campionato mondiale che si terrà in Russia – anche per la sconfitta dell’Ecuador con il Cile.

La squadra di Jorge Sampaoli occupa il sento posto del girone, con una partita ancora da giocare. Match da disputare martedì a Quito con l’Ecuador, già escluso dai mondiali. In quell’occasione, l’Argentina dovrà per forza conquistare la vittoria.

La nazionale di Lionel Messi, come accaduto spesso nelle ultime partite, ha mostrato un gioco confusionario, pur creando e sprecando  diverse occasioni da goal. Merito soprattutto della grande prova del portiere peruviano Pedro Gallese.

Nel corso della partita, Messi colpito anche un palo. Hanno provato a sbloccare il risultato anche Di Maria, Banega, Biglia e Gomez – quest’ultimo all’esordio in nazionale – ma è stato tutto inutile, nonostante la spinta della tifoseria albiceleste sugli spalti.

Rossella Melchionna

È nata ad Ariano Irpino (AV) il 17/11/1991. Dopo aver conseguito la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale presso l’Università degli studi di Salerno, collabora con due testate cartacee, "Segnocinema" (bimestrale di teoria e critica del cinema) e "Il Mattino" (quotidiano, edizione Avellino).