Niente rinnovo per Vlahovicla Fiorentina scatena l'astasu di lui City e Tottenham

Il presidente Commisso chiede 90 milioni il serbo potrebbe partire già a gennaio

Dusan Vlahovic non rinnoverà il suo contratto con la Fiorentina. Lo ha annunciato in una nota stampa il presidente Rocco Commisso. Dopo le parole del massimo dirigente, il club viola si prepara a cederlo già a gennaio, scatenando un’asta sull’attaccante serbo. La base di partenza verrà fissata a 90 milioni di euro, venti in più della precedente valutazione estiva.

Chi si è fatta avanti con insistenza è la Juventus, pronta a ripetere l’operazione Chiesa, cioè un prestito pluriennale con riscatto intorno ai 60 milioni di euro più una contropartita. Un’offerta comunque lontana dai 90 milioni chiesti da Commisso. Ecco che la principale pretendente diventa il Manchester City, che non ha sciolto il nodo attaccante dopo il mancato arrivo di Kane, ma anche lo stesso Tottenham, se dovesse cedere l’inglese, tornerebbe alla carica per Vlahovic.

Andrea Noci

Sono nato il 5 ottobre 1998 a Firenze. Laureato in Lettere moderne, con una tesi in Grammatica italiana. Amo la lingua italiana e utilizzarla in tutte le sue forme per scrivere.