Papa Francesco in Africaappello al salario dignitosoe fine della disoccupazione

Oggi il pontefice alle Mauritius "Necessario mantenere l'entusiasmo"

Papa Francesco è arrivato sull’isola di Mauritius, terzo e ultimo Paese visitato nel suo viaggio africano. L’aereo del pontefice, proveniente dal Madagascar, è atterrato all’aeroporto di Port Louis. Ieri da Antananarivo, il pontefice aveva lanciato un forte appello per un salario dignitoso a chi lavora e una preghiera perché finisca la piaga della disoccupazione.

“Prenditi cura con la tua paterna misericordia di coloro che sono senza lavoro, e fa che la disoccupazione – causa di tante miserie – sparisca dalle nostre società. Ognuno conosca la gioia e la dignità di guadagnarsi il pane per portarlo a casa e mantenere i suoi cari”. Questa la preghiera di Papa Francesco alla messa a cui hanno partecipato oltre un milione di fedeli.

Oggi nell’omelia pronunciata durante la celebrazione al Monumento di Maria Regina della Pace, nella capitale mauriziana, il pontefice ha affermato che lo “slancio missionario dev’essere conservato, perché può darsi che, come Chiesa di Cristo, cadiamo nella tentazione di perdere l’entusiasmo evangelizzatore rifugiandoci in sicurezze mondane che, a poco a poco, non solo condizionano la missione ma la rendono pesante e incapace di attirare la gente”.

Camilla Canale

Cresciuta tra Roma e Milano ma adottata dal Kenya. Ha studiato Filosofia e Scienze Politiche e si è appassionata ad entrambe. Ricercatrice, surfista, videomaker e umorista di professione. La sua ambizione è di rendere la cultura accessibile universalmente. L’informazione e la verità sono i suoi strumenti.