Festival di Sanremo 2022Ecco le 5 co-conduttricil'annuncio di Amadeus al Tg

Apre Ornella Muti chiude Sabrina Ferilli Tutte donne sul palco dell'Ariston

Ieri sera in diretta al Tg1 Amadeus, alla sua terza conduzione consecutiva, ha annunciato chi saranno le 5 co-conduttrici che calcheranno con lui il palco dell’Ariston. Ad aprire le danze sarà Ornella Muti. Non servono presentazioni per l’attrice italo-estone che ha ottenuto ogni tipo di riconoscimento nel cinema italiano lavorando con registi del calibro di Dino Risi, Damiano Damiani, Ettore Scola, John Landis, Paolo Virzì e Woody Allen. Nonostante la straordinaria carriera sul grande schermo per Francesca Romana Rivelli, questo il suo nome di battesimo, si tratta di un esordio assoluto al Festival.

La kermesse televisiva verrà conclusa con un’altra attrice amatissima dal pubblico. Si tratta però di un ritorno per Sabrina Ferilli, che ha già co-condotto nel 1996 con Pippo Baudo e Valeria Mazza, ed è stata  ospite speciale nell’edizione del 2002. Dopo tanti successi in tv, teatro e cinema, sei Nastri d’argento, un Globo d’oro e sei Ciak d’oro, l’attrice romana si riaffaccia nuovamente sugli schermi Rai per l’ultima serata del 72′ Festival della Canzone Italiana.

La vera novità di questa edizione di Sanremo però sarà Drusilla Foer, all’anagrafe Gianluca Gori, artista eclettica, pittrice, cantante e attrice, ha diviso la sua carriera tra teatro, tv e cinema, dove ha recitato anche nel film Magnifica Presenza di Ferzan Ozpetek. Definita spesso dai giornali “nobildonna”, anche se lei preferisce l’epiteto “anziana soubrette”. Dotata di un’ironia (e autoironia) pungente, sul web è un’icona di stile molto apprezzata per le sue battaglie per l’inclusività.

Ospite della seconda serata sarà Lorena Cesarini, 35 anni. Attrice, romana, una laurea in Storia contemporanea, ha vissuto la sua prima prova attoriale nel 2014 con il film Arance e martello di Diego Bianchi,  in arte Zoro. Il grande successo però arriva con la serie Suburra dove veste i panni di Isabel, la prostituta che fa innamorare il protagonista, Aureliano, interpretato da Alessandro Borghi.

Infine, nella terza serata ci sarà Maria Chiara Giannetta, giovane attrice pugliese, 29 anni, laureata in Filosofia, ha partecipato alla fortunata e longeva serie Don Matteo nel ruolo di Anna Olivieri. Grande visibilità poi è arrivata, poche settimane fa, dalla sua brillante performance in Blanca, la fiction di Rai1 in cui ha interpretato un’investigatrice non vedente.

Niccolò Pescali

Diploma scientifico. Laurea in Sociologia. Mi approccio alla scrittura perché coi numeri ci azzecco poco. Inizio la gavetta dai fangosi campi da calcio delle serie minori bergamasche. Mi sono occupato anche di musica, cultura, politica e basket. Voglio scrivere di un mondo complesso a parole semplici, senza semplificare troppo. Critico. Ma anche leggero. Mi interessano gli esseri umani e (quasi) tutto ciò che fanno. Amo lo sport, per l’energia che emana.