Serie A, quinta giornatastasera al Dallaral'anticipo Bologna-Inter

Via al primo turno infrasettimanale Poi occhi puntati su Juve-Fiorentina

La Serie A torna in campo per la quinta giornata di campionato. Ad aprire il primo turno infrasettimanale della stagione questa sera sarà l’anticipo tra Bologna e Inter.

Donadoni recupera De Maio inserendolo nella lista dei convocati e conferma la presenza di Maietta e Krejci, oltre a Falletti, Tosoridis, Keita e Avanetti. Gonzalez-Helander potrebbe esserecoppia di centrali, Palacio dovrebbe essere confermato in attacco, mentre per Destro si profila un posto in panchina. A centrocampo possibile un terzetto formato da Donsah, Poli e Taider.

“Dovremo dare il 101%”, è invece l’incoraggiamento ai 22 convocati di Spalletti che va alla ricerca del quinto successo consecutivo della stagione. Torna in campo terzino Davide Santon, fermo da luglio per uno stiramento. Per Cancelo invece, il tecnico nero azzurro punta a riaverlo a disposizione prima del derby. La difesa sarà confermata, con l’unico dubbio sulla fascia sinistra dove Nagatomo potrebbe prendere il posto di Dalbert. A centrocampo Vecino potrebbe sostituire Gagliardini al fianco di Borja Valero. Sulla trequarti Brozovic al posto di Joao Mario. Confermati invece Candreva, Perisic e Icardi, unica punta.

Alla vigilia della sfida contro i rosso blu, Luciano Spalletti spegne i facili entusiasmi e ammette che la strada è ancora lunga chiedendo ai suoi ragazzi massima umiltà e concentrazione. ”Ho visto la partita col Napoli – spiega – il Bologna ha dimostrato una forza incredibile, è ‘saltato addosso’ alla squadra di Sarri. Nessuno regala la vittoria. Dobbiamo essere tignosi. Non si vive di rendita nel calcio”. A Bologna, dove l’Inter cerca di conquistare la quinta vittoria consecutiva per eguagliare la striscia positiva di Macini di due anni fa, i riflettori saranno puntati sulla coppia Perisic-Icardi.

Mercoledì invece, spazio a tutte le altre gare del turno. Spiccano Juventus-Fiorentina e Lazio-Napoli. I Bianconeri andranno a caccia della quinta vittoria in questo inizio di campionato, con Dybala confermatissimo e Higuin pronto a rispondere alle tante critiche. Possibile l’impiego di Bernardeschi al posto di Cuadrado, mentre dietro dovrebbe giocare ancora Rugani. Pioli, invece, è propenso a confermare la formazione che ha portato sei punti nelle ultime due partite. Simeone guiderà l’attacco, supportato da Chiesa, Benassi e l’ex Udinese Thereau.

 

Giulia Turco

Giulia Turco, 22 anni. Approda al Master in Giornalismo dopo la Laurea triennale in Lettere Moderne, conseguita a Bologna, la sua città. Inglese, francese, spagnolo le lingue apprese durante gli studi, che le permettono di coltivare una delle sue più grandi passioni: il viaggio. Parole chiave: curiosità, passione, determinazione. Fanno di lei un occhio attento, pronto a cogliere e interpretare i grandi e piccoli cambiamenti delle società di oggi.