Jannik Sinner alle Atp Finals di Torino | Foto Ansa

Atp Finals, Sinner primoitaliano in semifinaleBattuto Rune, salvo Djokovic

Incontrerà Medvedev, Alcaraz o Zverev Il tennista lamenta fastidi alla schiena

ROMA – Jannik Sinner è il primo tennista italiano a partecipare alla semifinale delle Atp Finals di Torino. Il 22enne altoatesino continua a scrivere la storia raggiungendo il secondo turno del torneo, un risultato storico per il tennis italiano. La qualificazione dello sportivo di San Candido è arrivata nel pomeriggio del 16 novembre grazie alla vittoria di Novak Djokovic contro Hubert Hurkacz. Il polacco è subentrato in corsa nel torneo, come riserva dell’infortunato Tsitsipas.

Poche ore dopo Sinner ha battuto, per la prima volta in carriera, il danese Holger Rune e ora aspetta di conoscere il nome del suo prossimo avversario in semifinale. A contendersi il posto saranno Medvedev, Alcaraz o Zverev. Dopo il match contro Rune, Sinner sembrava avere qualche problema fisico. “Ho sentito un fastidio alla schiena”, ha detto il tennista trentino nel post gara. “Forse un po’ di tensione” perché, ha continuato lo sportivo, “siamo come auto di Formula Uno”.

Raffaele Rossi

Laureato in Scienze della Formazione e con un Master in marketing, management e comunicazione nella musica. Ho lavorato come press officer e nel marketing digitale. Collaboratore del Corriere Roma. Dal 2017 Managing director del sito musicale End of a Century: mi occupo di interviste, recensioni e news.