Tennis, il cemento dell’Indian Wells premia Federer e Vesnina

Foto Ansa

La racchetta magica di Roger Federer ha colpito di nuovo e trionfalmente. Stavolta Re Roger ha portato a casa la vittoria conquistata sul cemento di Indian Wells (in California), al torneo di tennis maschile e femminile BNP Paribas Open delle categorie 1000 e Premier. Nella finale, disputata ieri, il tennista svizzero ha battuto il connazionale Stanislas Wawrinka con un punteggio 6-4 e 7-5, in soli ottanta minuti.

È durata, invece, tre ore e cinque minuti l’estenuante finale tra le due tenniste russe, Elena Vesnina e Svetlana Kuznetsova. La prima ha sconfitto la seconda totalizzando un risultato di 6-7, 7-5 e 6-4. Per Vesnina questo è il terzo titolo WTA a livello di singolare in carriera, dopo Hobart ed Eastbourne 2013.

 

Roger Federer solleva il trofeo dopo aver conquistato la vittoria. Lo svizzero ha ottenuto lo stesso riconoscimento anche cinque anni fa

Rossella Melchionna

È nata ad Ariano Irpino (AV) il 17/11/1991. Dopo aver conseguito la laurea magistrale in Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale presso l’Università degli studi di Salerno, collabora con due testate cartacee, "Segnocinema" (bimestrale di teoria e critica del cinema) e "Il Mattino" (quotidiano, edizione Avellino).