Sabato torna la serie A dopo la sosta Nazionali In campo Juve e Lazio

Si riparte dall'ottava giornata domenica il big match Napoli-Milan

Cala il sipario sulla girandola di impegni internazionali, foriera di buone notizie per gli azzurri, e subito gli occhi si spostano sulla serie A. Inaugura la giornata Crotone-Lazio. I pitagorici cercano vitali punti salvezza e hanno dimostrato che allo “Scida” possono mettere in difficoltà chiunque (Juve docet). I biancocelesti attendono trepidanti Immobile. La punta ieri si è presentata a Formello dopo la diatriba sui tamponi, Inzaghi proverà a farlo giocare già dal primo minuto.

A seguire Spezia-Atalanta. I liguri, che stanno disputando un ottimo avvio di stagione, cercano la prima vittoria in casa (si fa per dire, perché giocano a Cesena). Gli orobici invece probabilmente tenteranno un turnover, soprattutto in attacco, per far rifiatare i tanti nazionali in rosa. Concluderà il sabato calcistico Juve-Cagliari. La squadra di Pirlo dovrà smaltire velocemente il trauma del pareggio all’ultimo secondo di Caicedo e ritornare a macinare gioco per non perdere ulteriore terreno in classifica contro l’agguerrito Cagliari a trazione offensiva di Di Francesco.

Il big-match della giornata è sicuramente quello di domenica sera a Napoli. I partenopei sfidano la capolista Milan in un match che si preannuncia combattuto. Gli azzurri, orfani del nuovo acquisto Osimhen, torneranno al 4-3-3 con Mertens prima punta. Il Milan, al gran completo, schiererà la formazione tipo. Partita importantissima per il vertice della classifica con i padroni di casa che, in caso di vittoria, andrebbero ad agguantare la capolista.

La prima partita del palinsesto domenicale è Fiorentina- Benevento. I viola vogliono tornare ai loro livelli contro le “streghe”, sotto la guida sapiente del neo allenatore (di ritorno) Prandelli. L’Inter ospita il Torino. I nerazzurri non possono sbagliare contro i granata, che hanno iniziato la stagione in modo balbettante. Anche la Roma, orfana di Dzeko e Pellegrini, è obbligata a fare punti contro il Parma, per non perdere il treno di testa. Completano il quadro di giornata Sampdoria-Bologna, Verona-Sassuolo e Udinese-Genoa.

Niccolò Pescali

Diploma scientifico. Laurea in Sociologia. Mi approccio alla scrittura perché coi numeri ci azzecco poco. Inizio la gavetta dai fangosi campi da calcio delle serie minori bergamasche. Mi sono occupato anche di musica, cultura, politica e basket. Voglio scrivere di un mondo complesso a parole semplici, senza semplificare troppo. Critico. Ma anche leggero. Mi interessano gli esseri umani e (quasi) tutto ciò che fanno. Amo lo sport, per l’energia che emana.