Tra incendi e violenze, continuano le proteste in Cile

Foto Ansa

Decine di migliaia di persone hanno invaso il centro di Santiago del Cile per protestare contro il governo di Sebastian Pinera e le sue politiche, che hanno portato a un innalzamento del costo della vita. Nei giorni scorsi i militari sono stati accusati di torturare i manifestanti, come ai tempi della dittatura militare di Pinochet.

Federico Marconi

Roma, 1993. Dopo la maturità scientifica abbandona i numeri per passare alle lettere: prima di approdare alla Lumsa studia storia contemporanea a La Sapienza e giornalismo alla Fondazione Basso. Ha prodotto un web-doc per ilfattoquotidiano.it e collabora con L’Espresso