Nuovo calendario Formula1Si parte dal Gp del BahrainPrima volta per Las Vegas

Monza e Imola presenti nel programma L'ultima bandiera a scacchi ad Abu Dhabi

Conferme, ritorni e new entry. Questo il nuovo calendario della Formula 1. Il campionato scatterà di nuovo dal Bahrain, ma anziché a metà marzo, sarà agli inizi del mese. Quindi spazio all’Arabia Saudita e all’Australia il 2 di aprile.

Cina e Azerbaijan saranno le tappe successive, mentre Miami, collocato di nuovo ai primi di maggio, precederà l’appuntamento di Imola, previsto per il 21. Appena una settimana di respirò e si correrà a Monaco, confermata malgrado le voci che la davano in uscita. Leggermente anticipata Spa che chiuderà la prima parte di campionato.

Il post estate verrà inaugurato invece dall’Olanda, con Monza che cadrà prestissimo rispetto al passato: il 3 settembre, seguita dal filotto asiatico Singapore e Giappone.

L’8 ottobre avremo il ritorno del Qatar, poi tanta America: prima sosta ad Austin in Texas, poi Messico e Brasile, mentre il 18 novembre ci sarà l’attesissimo Gp di Las Vegas, annunciato come uno spettacolo senza pari. Nessun cambiamento per quanto concerne il gran finale. Confermato Abu Dhabi il 26.