Checco Zalone e Francesco De Gregori | FOTO ANSA/ETTORI FERRARI/CLAUDIO ONORATI

Zalone e De Gregori cantanoinsieme in "Pastiche"l'album fuori il 12 aprile

Unico live in programma per il 5 giugno alle Terme di Caracalla a Roma

ROMA – Una coppia che non ti aspetti. Checco Zalone e Francesco De Gregori uniscono le loro voci e i loro sound in un nuovo album in uscita il prossimo 12 aprile. Con il titolo di “Pastiche”, il disco si presenta ricco di sorprese con una tracklist corposa di 15 tracce, anticipate dal singolo inedito “Giusto e sbagliato”. A coronare l’intero progetto sarà un unico live in programma il 5 giugno nella cornice delle Terme di Caracalla, a Roma. 

Lo spirito dell’album, registrato in presa diretta tra il 2023 e l’inizio del 2024, è il pianoforte suonato da Checco Zalone che, oltre ad abbandonare temporaneamente la sua anima da attore e regista, si dimostra un musicista eclettico e completo e contribuisce a restituire alla musica di De Gregori una dimensione più lirica e intima. “Sono sempre stato fan del Checco autore cinematografico – confessa De Gregori, che già aveva avuto modo di vedere il lato da musicista dell’attore – non vedo l’ora di averlo accanto in questa strana e bellissima avventura”. 

Dal sound soft a un’atmosfera inaspettatamente vintage, il disco di questo imprevedibile duo mira a celebrare la musica italiana, in cui i classici di De Gregori e i tormentoni di Zalone si alternano con quelli dei grandi nomi del cantautorato nostrano. Da Paolo Conte ad Antonello Venditti, passando per Pino Daniele. Un prezioso contributo al progetto proviene anche dalle straordinarie capacità della band di De Gregori, che lo segue nei suoi tour, unite a quelle dell’Orchestra Italiana del Cinema, che hanno preso attivamente parte alla stesura dell’album.