JuventusÂ? Andrea Agnelli during the Italian Serie A soccer match Torino FC vs Juventus FC at the Olimpico Grande Torino stadium in Turin, Italy, 15 october 2022 ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

Agnelli fuori dalla Juve Oggi la sua ultima assembleaNominato il nuovo Cda

L'ex dirigente lascia Exor e Stellantis Omaggio in memoria di Castano e Vialli

TORINO –  Andrea Agnelli dice addio alla Juventus. L’assemblea degli azionisti della squadra bianconera ha nominato il 18 gennaio 2023 il nuovo consiglio di amministrazione. Saranno cinque i nuovi membri del board, la cui carica resterà in vigore fino all’approvazione del bilancio del 2025. Si svolge quindi oggi l’ultima assemblea del Cda della Juventus presieduta da Agnelli, mentre l’insediamento del nuovo Consiglio d’amministrazione vede alla presidenza Gianluca Ferrero, e Maurizio Scanavino, già direttore generale, viene ora nominato nuovo amministratore delegato. Faranno inoltre parte del nuovo consiglio Laura Cappiello, Diego Pistone e Fioranna Vittoria Negri.

Le dichiarazioni di Agnelli

“Faccio un passo indietro, lascerò il consiglio di tutte le società quotate” ha dichiarato l’ex presidente juventino, aggiungendo che “si chiude un capitolo della Juventus durato quasi 13 anni che oggi facciamo fatica a leggere”. L’ex dirigente sportivo ha espresso la difficoltà nel “nascondere l’emozione”, sottolineando che “è stata una mia richiesta, è la mia volontà dopo un periodo così intenso, di poter affrontare il futuro come una pagina bianca, libera e forte.” L’ex presidente della Juve rimarrà comunque membro del consiglio della Giovanni Agnelli B.V., la holding che detiene la maggioranza di Exor, società che controlla la società sportiva.

Le nuove priorità del club bianconero

Molti sono i temi toccati nel corso dell’assemblea dalla necessità, secondo l’ex presidente della Vecchia Signora da una “riforma strutturale nel calcio”, all’auspicio che la Corte di Giustizia Europea, la quale è chiamata ad esprimersi sulla posizione di monopolio della Uefa, riconosca lo sport professionistico ad alto livello come un’industria. Agnelli ha poi chiamato sul palco il nuovo presidente Gianluca Ferrero, consegnandogli la maglia bianconera con il numero uno. L’inizio dei lavori dell’assemblea è stato segnato inoltre dal ricordo Ernesto Castano e Gianluca Vialli, i due ex capitani della Juve scomparsi da poco. Agnelli ha infatti chiesto a tutti i partecipanti di alzarsi e osservare un minuto di silenzio.

Nella foto in alto Andrea Agnelli, Ansa

Alessandra Bucchi

Sono laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali con una laurea magistrale in Conflitti, Studi Strategici e Analisi di Politica Estera. Ho anche fatto un tirocinio presso un'agenzia di marketing digitale.