Circa 200 rifugiati siriani si preparano a lasciare il Libano per rientrare a casa

Foto Ansa

Dall’inizio del conflitto siriano, sono state circa mezzo milione le persone che hanno attraversato il confine facendo del Libano la loro nuova casa. Non solo, questo paese è quello che ha accolto il maggior numero di rifugiati di guerra.

Le immagini mostrano circa 200 siriani che si preparano a lasciare Beirut per rientrare a casa. Negli ultimi tempi molti rifugiati, come riferiscono le autorità libanesi, hanno iniziato a guardare oltre. Secondo l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite che si occupa del caso, sarebbero circa 13.000 i siriani che sono rientrati nei primi sei mesi del 2018.

In molti confidano in una vittoria decisiva del regime di Assad, ma c’è anche chi, invece, teme ancora il rientro in Siria.

Alessio Foderi

Nato a Orbetello nel 1994, cresce nella Maremma Toscana e si trasferisce a Pisa, per frequentare l’università dove, dopo aver trascorso un periodo a Londra, si laurea in traduzione e interpretariato nel Luglio 2016. Oltre le lingue, coltiva molte passioni come la fotografia e il cinema: curioso e determinato, dal 2014 inizia a collaborare con RadioEco.it, prima come blogger e poi come speaker della trasmissione settimanale “Associazioni d’Idee”. Adesso alla Lumsa per inseguire una passione e realizzare un sogno.