Hamilton in Ferrari dal 2021Indiscrezione della Gazzettanon smentita dal pilota

L'inglese: "Non ci vedo nulla di male" Dalla Scuderia di Maranello non chiudono

Con il Gran premio di Abu Dhabi si chiude la stagione 2019-2020 di Formula 1 e il pensiero degli appassionati va subito all’anno prossimo. La Ferrari, all’undicesimo anno consecutivo senza vincere il mondiale per costruttori, dovrà ripensare nuovamente a come colmare il gap con la trionfante Mercedes. A tenere banco però, subito dopo aver riposto la bandiera a scacchi, è la clamorosa indiscrezione che sta circolando in queste ultime ore riguardo il futuro del neo campione del mondo Lewis Hamilton. Il pilota britannico, che ha vinto sei volte il titolo, potrebbe passare alla guida della Ferrari a partire dalla stagione 2021. Era stata la Gazzetta dello Sport a anticipare gli incontri del pilota Mercedes con il presidente della Rossa John Elkann. “Non ci vedo nulla di male a pensare al futuro” ha commentato Hamilton, non smentendo così le voci su un presunto avvicinamento.

In conferenza stampa dopo l’ultima gara, il campionissimo ha sottolineato che “tutto ciò che accade a porte chiuse è sempre privato anche con chi finisci per sederti. Per moltissimi anni non mi sono mai seduto a considerare altre opzioni, solo andato dritto verso un percorso unico. Penso di essere ancora su quella strada e non ci saranno grandi possibilità di modificarlo, ma non credo ci sia nulla di male a guardarsi intorno”.
Poi ha aggiunto: “Io voglio continuare a vincere, voglio continuare a essere in grado di combattere anche con questi ragazzi. Non posso davvero dire cosa succederà”.
Anche Mattia Binotti, il team principal della scuderia di Maranello, non chiude la porta a questa suggestione, ammettendo però che è presto per parlare di cosa succederà tra due stagioni: “Credo che stiamo stiamo appena parlando del 2020, è finito il 2019. Ora siamo tutti concentrati sul 2020, che è la cosa più importante”.

Diana Sarti

Nata a Roma nel 1995, si è laureata in scienze politiche alla Luiss. Scrive soprattutto per il web, con particolare attenzione agli esteri. Appassionata di teatro e Giochi olimpici, ha scritto spesso di nuoto e atletica leggera. Viaggiatrice da sempre e poliglotta, parla cinque lingue.