Il ministro della Difesa russo Sergej Shoigu / Foto Ansa

Conflitto in UcrainaLa Russia accusa l'Occidentedi costante escalation

Il ministro della Difesa russo Shoigu "Rischio scontro tra potenze nucleari"

PECHINO –  La Russia ha avvertito l’Occidente sulle conseguenze della costante escalation del conflitto con Mosca nella guerra in Ucraina. Il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu, parlando allo Xiangshan Forum di Pechino, ha, infatti, prefigurato la possibilità di uno “scontro militare tra potenze nucleari”.  Ha, poi, accusato l’Occidente di voler infliggere una “sconfitta strategica” a Mosca in una “guerra ibrida” elogiando le relazioni tra Russia e Cina come “esemplari”. “L’Occidente vuole espandere il conflitto in Ucraina alla regione dell’Asia-Pacifico dove la Nato sta nascondendo un aumento di forze con un “ostentato desiderio di dialogo”, ha aggiunto Shoigu

Il Forum era stato aperto dall’intervento del numero due dell’esercito di Pechino,  Zhang Youxia, vicepresidente della Commissione militare centrale (Cmc), che aveva attaccato i Paesi che “creano deliberatamente turbolenze, interferiscono nelle questioni regionali e negli affari interni di altri Paesi, e istigano rivoluzioni colorate”. La riunificazione di Taiwan è un processo irreversibile perché “i militari cinesi non permetteranno mai l’indipendenza di Taiwan” ha aggiunto.

 

Silvia Longo

Classe 1996. Lucana. Dopo una laurea triennale e magistrale in Relazioni Internazionali qui per coltivare una passione che ho da sempre: scandagliare la realtà e tradurre in parole fatti ed emozioni.