L’Italia di Sinner vince la Coppa Davis

Foto Ansa

All’ottava finale di Coppa Davis, la quarta contro la bestia nera Australia, vincente nel 1960, 1961 e 1977, i ragazzi del capitano Filippo Volandri centrano l’impresa. Trionfa l’Italia del tennis grazie ai successi di Matteo Arnaldi e di Jannik Sinner, il diamante azzurro, capace di portare per mano l’Italtennis al traguardo che mancava dal lontano 1976 quando a far sognare l’Italia furono Panatta-Barazzuti-Barazzutti-Zugarelli, con Pietrangeli capitano.

Veronica Stigliani

Laureata in Relazioni Internazionali presso l’Università di Bologna nel 2019 con una tesi intitolata "States and non-state actors in the Middle East", collaboro con The Euro-Gulf Information Centre (EGIC), OSMED-Osservatorio sul Mediterraneo e La fionda.