Pd, Letta sta con Zingaretti"Con lui si può costruirealternativa per italiani"

"Alle europee il partito supererà 17%" Critico sullo scontro con la Francia

“Credo che Zingaretti e Calenda siano persone attorno alle quali si può costruire una proposta alternativa per gli italiani”. Sono queste le parole di Enrico Letta, ex presidente del Consiglio, sulla questione delle primarie del Partito Democratico, a 24Mattino su Radio 24, intervistato da Maria Latella.

L’ex premier ha anche sposato le posizioni di Romano Prodi: “Mi piacerebbe molto che si realizzasse il suo auspicio di avere un padre per il Pd e Zingaretti potrebbe esserlo”. Per le europee, la speranza del professore è che il Pd cresca rispetto al 17% che gli viene attribuito ora.

Letta ha detto la sua anche sulla crisi in corso tra Francia e Italia. “Con uno scontro di questo genere, l’Italia non ha nulla da guadagnare, ha solo da perdere nella bilancia commerciale, tra i due Paesi noi vendiamo ai francesi molto più di quanto loro vendano a noi. Per noi il mercato francese è fondamentale”.

Mariacristina Ponti

Mariacristina Ponti nasce in Sardegna nel lontano 1992, dopo un diploma al liceo scientifico, decide di conoscere il mondo e di trasferirsi a Padova e, successivamente, a Roma. Le sue passioni sono la politica, il calcio, i nuotatori e la musica indie, ma solo quella vera. E Guccini, ovviamente.