Accordo di ParigiBiden vuole rientrarenell'accordo sul clima

Gli Usa ne erano usciti il 4 novembre Trump lo aveva definito "svantaggioso"

Il presidente eletto Joe Biden e la sua vice Kamala Harris hanno incontrato i funzionari della sicurezza internazionale e della politica climatica. Si è discusso soprattutto del possibile ritorno degli Usa nell’accordo di Parigi. Lo riportano i media statunitensi.

Gli Usa ne sono usciti formalmente lo scorso 4 novembre, su decisione del presidente uscente Donald Trump, che lo aveva definito “economicamente svantaggioso” nonché “una zavorra economica ingiusta”.

“Oggi l’amministrazione Trump ha ufficialmente abbandonato l’accordo di Parigi sul clima. Ed esattamente in 77 giorni l’amministrazione Biden vi rientrerà”. Queste le parole con cui in precedenza Biden aveva dichiarato pubblicamente che, una volta eletto, riportare gli Stati Uniti nell’accordo sarebbe stato uno dei primi obbiettivi.

Il neo presidente ha avuto una conversazione telefonica con il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres, in cui si è discusso dell’impegno degli Stati Uniti nel rafforzare la collaborazione per quanto riguardo la lotta alla pandemia di Covid-19 e la salvaguardia del clima. Due aree alle quali il presidente uscente Donald Trump aveva negato il suo contributo, abbandonando l’accordo di Parigi sul clima e annunciando il ritiro dall’Oms.

Una decisione che ha riscontrato approvazione anche dalla presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen: “Non vediamo l’ora che gli Usa rientrino nell’accordo di Parigi, come ha annunciato il presidente eletto Joe Biden. È una grande e buona notizia, e sono sicura che nella battaglia contro il cambiamento climatico l’Europa possa prendere iniziative e offrire una nuova agenda con i nostri partner fidati”, ha detto il capo dell’esecutivo Ue.