Zuffe, CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons

L'incontro di Guccinie Nicolussi Caviglia tra musica e sport

Il vecchio e il bambino insieme per condividere le proprie passioni

PISTOIA – Un incontro dei più bizzarri, quello tra musica e sport che vede protagonisti il cantautore Francesco Guccini e il centrocampista 23 enne bianconero, Hans Nicolussi Caviglia. Come i personaggi de “Il vecchio e il bambino” si sono incontrati e messi a nudo, ma non per caso.

Hans aveva fatto una pubblica dichiarazione di stima per Guccini, supporter bianconero, e così è nato l’incontro che è avvenuto in un’osteria vicina al borgo di Pavana, nel pistoiese, zona di montanari e residenza del cantante. Hans, nato proprio sui monti, si è presentato con il papà e la sua maglia in dono. Ha portato anche un disco con la canzone di Guccini che ha amato di più, Amerigo. Francesco, invece, ha portato la sua vita e quella voglia di memorie e futuro che torna nei suoi testi.

“Lo ascoltavo da piccolino in macchina con papà quando andavamo a sciare e me ne sono innamorato. Di lui mi piace che le cose che diceva a suo tempo sono valide oggi e lo saranno tra cent’anni”, aveva raccontato Hans in un’intervista al quotidiano La Repubblica. Un incontro in cui “un vecchio e una bambino si preser per mano” ricordando il passato e progettando il futuro.

Giulia Mutti

Nata in Toscana, lì dove le Apuane si affacciano sul mar Tirreno, sono laureata in Lettere all’università “La Sapienza” di Roma. Nella città eterna, ho maturato interessi in campo letterario e giornalistico, strade che ho scelto di seguire con perseveranza e dedizione. Appassionata, da sempre, di temi di attualità e politica, ritengo che i fatti, di per sé, non esistano senza le motivazioni e i sentimenti degli uomini che li governano.